Campania

Rimprovera giovane per un sorpasso azzardato: preso a sprangate

 NAPOLI. Aggredisce con una spranga selvaggiamente un carabiniere in pensione perché lo aveva rimproverato per una manovra azzardata.

E’ accaduto aTorre del Greco(Napoli) dove i carabinieri della locale aliquota radiomobile hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio un trentenne, Michele Mosca. Il militare in pensione è stato ricoverato nell’ospedale napoletano Loreto mare in prognosi riservata.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il giovane, probabilmente sotto l’effetto di bevande alcooliche, dopo essere stato rimproverato da un appuntato dei carabinieri per una sua manovra azzardata, si è scagliato contro il graduato 63enne in pensione, colpendolo ripetutamente al corpo e alla testa con un’asta metallica. Poi il 30enne si è dato alla fuga e nel farlo ha assalito anche una donna e la figlia che avevano cercato di fermarlo.

E’ stato rintracciato nel corso delle prime ricerche, facilitate dalla conoscenza del numero di targa della sua vettura, mentre il militare in pensione è stato portato prima all’ospedale ‘Maresca’ diTorre del Grecoe poi al ‘Loreto Mare’ di Napoli dove i medici gli hanno diagnosticato un’emorragia cerebrale, una frattura cranica e contusioni plurime al volto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico