Pozzuoli - Monte di Procida

Pozzuoli, il degrado di Torre Toledo

 POZZUOLI. La Torre è del 1538 circa, parte di un omonimo palazzo che affaccia sulla baia di Pozzuoli e deve la sua costruzione alla dominazione spagnola nell’area flegrea.

Il sindaco Figliolia ne voleva fare la nuova sede della biblioteca dell’Istituto Studi Filosofici dopo lo sfratto imposto all’avvocato Marotta. Ma quel che resta di Torre Toledo è un restauro a metà che ha lasciato man mano spazio all’abbandono.

Così, valicando balaustre e reti che delimitano il cantiere, si può entrare all’interno della struttura che è diventata un piccolo parco dell’amore. I preservativi sono sparsi per tutto il pavimento, tra cocci e graffiti. Innamorati che vandalizzano l’intonaco ancora visibilmente recente promettendosi o reclamando amore eterno.

A breve dovrebbero arrivare i fondi europei che permetteranno al Comune Flegreo di terminare i lavori. Che, viste le condizioni, dovranno in pratica ripartire da zero.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico