Campania

Nascondeva in casa il boss Zagaria: condannata a quattro anni

 CASERTA. Rosaria Massa, la donna che in un bunker scavato sotto la sua abitazione di Casapesenna nascondeva il capoclan latitante Michele Zagaria, è stata condannata a quattro anni di reclusione per favoreggiamento e procurata inosservanza di pena.

I reati aggravati dall’avere agito per agevolare un clan camorristico. La sentenza è stata emessa al termine del processo con rito abbreviato dal gip Antonella Terzi, che ha accolto la richiesta del pm Catello Maresca.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico