Campania

Estorsione nel Casertano, arrestati tre affiliati al clan Belforte

 CASERTA. Tre presunti affiliati all’ala maddalonese del clan Belforte sono state arrestate dai carabinieri, nella mattinata di mercoledì, per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Le ordinanze di custodia cautelare, che discendono dalla attività investigativa diretta dai magistrati della Dda di Napoli e condotta dai militari della compagnia di Maddaloni (Caserta), guidata dal capitano Giuseppe Nardò, anche attraverso l’utilizzo di attività tecniche di intercettazione e l’acquisizione di immagini di un sistema di videosorveglianza, sono state eseguite nei confronti diMichele Lombardi, 31 anni, Vittorio Lai, 36, e Michele Madonna, 31, questi ultimi due già detenuti, rispettivamente a Santa Maria Capua Vetere e Secondigliano, per altre cause.

Secondo gli inquirenti, nel febbraio del 2012, i tre indagati, in concorso tra loro, mediante violenza e minaccia messa in atto e avvalendosi delle condizioni di assoggettamento e omertà derivanti dall’appartenenza a sodalizio criminale, si facevano consegnare la somma contante di mille euro da un imprenditore del settore della compravendita di mezzi industriali di Maddaloni.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico