Campania

Dipendenti del Comune assenteisti, 14 arresti a Napoli

 NAPOLI. Quattordici dipendenti comunali di Napoli sono stati arrestati dalla polizia municipale al termine di una lunga e complessa operazione di pedinamenti e controlli: a turno alcuni si presentavano al lavoro e timbravano il cartellino anche a nome degli altri.

Gli arresti sono scattati ieri e riguardano dipendenti degli uffici di piazza Cavour a Napoli. Tra i quattordici arrestati ci sono anche tre presunti “professionisti del badge”.

Tre timbratori di professione, specialisti del badge, che ogni mattina ripetevano sempre lo stesso movimento: sveglia alle sette, un passaggio in piazza Cavour, solita routine, che consisteva nel timbrare per decine di assenteisti.

È questa l’inchiesta condotta dal pool mani pulite del l’aggiunto Francesco Greco e del Pm Giancarlo Novelli, che ha fatto emergere anche il ruolo di uno specialista del ramo: tra gli arrestati, un soggetto estraneo alla pubblica amministrazione, filmato in un mese mentre timbrava oltre quattrocento volte per decine di dipendenti del servizio fognature.

Truffa e violazione della legge Brunetta, quella antifannulloni, i reati contestati. Sembra che le indagini siano scaturite da un servizio televisivo realizzato dalla trasmissione “Striscia la notizia”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico