Pompei

Caos biglietti-omaggio: Siani sospende lo show a Pompei

 NAPOLI. C’era grande attesa, venerdì sera, per lo spettacolo di beneficenza di Alessandro Siani nell’area degli scavi archeologici di Pompei.

Ma lo show, causa un overbooking, ovvero troppi “imbucati”, è stato annullato. Sembra che numerose persone, con biglietti omaggio, avrebbero preso posti già assegnati agli spettatori paganti. Chi aveva pagato per un posto in prima fila, quindi, si è trovato nelle retrovie. A quel punto si è scatenato il caos, con polemiche e risse.

Il comico napoletano ha quindi dovuto sospendere lo spettacolo, scusandosi con i presenti. Prima di lasciare il palco, tra una battuta e l’altra, cercando di mitigare il clima pesante che si era creato, Siani ha chiarito che i biglietti saranno rimborsati e di non aver preso alcun cachet per la serata, il cui ricavato doveva essere destinato al risanamento delle casse della Soprintendenza e per sostenere gli stipendi del personale. L’incasso dalla vendita dei biglietti sarebbe ammontato a 20mila euro: 15mila euro destinati al fitto della location(lo spazio tra la Palestra e l’Anfiteatro), il resto agli stipendi del personale.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico