Aversa

Via Seggio, un residente: “Il caos è quotidiano”

 AVERSA. “E’ possibile vivere in un ambiente così?”. Questa la domanda che pone un residente di via Seggio, accompagnandola con un video girato con un telefonino non di ultima generazione, …

… cosicché la qualità non è eccezionale, che però mostra e fa sentire quanto basta per rendersi conto di quello che accade nelle ore serali, dal giovedì alla domenica, nell’arteria, in particolare nel tratto di strada compreso tra piazzetta Lucarelli e via San Nicola. “Purtroppo ci si sofferma sulla movida considerando che il problema del caos incontrollato sia presente solo il sabato e la domenica. In realtà il problema c’è anche negli altri giorni della settimana”, scrive il lettore che domanda se le ordinanze del sindaco autorizzano ad utilizzare la strada come palcoscenico della movida dopo la mezzanotte, quando la musica si ferma nei locali.

“Forse – domanda – in una delle ordinanze il sindaco ha previsto che i giovani possano sostituire la strada ai locali abituali quando la musica non c’è più, così da continuare a cantare, suonare e ballare in strada, pensando che il suono, che – come si sente dal video – supera di molto i decibel consentiti si blocchi a livello del suolo e non giunga fino alle abitazioni, creando disturbo a fisico e psichico a chi ha bisogno di riposare nelle ore notturne o pensa che il suono non si propaghi nell’aria in via Seggio?”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico