Aversa

Sviluppo impresa, la giunta approva progetto

 AVERSA. Approvato in giunta il progetto esecutivo in linea tecnica “L’innovazione sociale per lo sviluppo di impresa” con il relativo accorso di partenariato tra il Comune di Aversa e il Comune di Recale, …

… l’ambito socio sanitario C3, il Consorzio Asi Caserta, l’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili della provincia di Caserta, la Confapi Caserta, l’Unione giovani dottori commercialisti ed esperti contabili di Caserta, l’Ugl- unione generale del lavoratori territoriale di Caserta, l’ufficio consigliera di parità provinciale di Caserta, l’Edenred Italia srl e SIS- social innovation Society. Il progetto, che ha già ottenuto il finanziamento della Regione Campania per un importo di 200mila euro, ha il fine di promuovere azioni di supporto, studi, analisi nonché la predisposizione e sperimentazione di modelli per le pari opportunità all’interno di aziende.

Il progetto prevede la costituzione di una rete integrata composta in partenariato con i soggetti pubblici e privati che opereranno sotto la direzione del Comune di Aversa. Oltre al Comune di Aversa la partnership è formata dall’ambito socio sanitario C3, dall’ Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili della Provincia di Caserta, dalla Confapi Caserta, dal Comune di Recale, dal Consorzio Asi – Area Sviluppo Industriale – di Caserta, dall’ Unione Generale dei Lavoratori Unione territoriale di Caserta, dall’Ufficio Consigliera di Parità della Provincia di Caserta e dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta (U.g.d.c.e.c. Caserta), l’Edenred Italia srl e Sis – Social innovation Society. Il progetto intende valorizzare e diffondere una cultura aziendale orientata alla Innovazione Sociale e individua nelle piccole e medie imprese il fattore strategico e determinante, per l’impatto esercitato a livello economico e sociale, proprio a partire dal loro radicamento all’interno del tessuto produttivo del nostro Paese.

Tale radicamento può contribuire a rafforzare i vantaggi che l’Innovazione Sociale declinata, nei termini della valorizzazione dei sistemi di conciliazione, può produrre per le Imprese in termini di Valore Sostenibile prodotto a loro favore e fungere da motore di sviluppo di nuove imprese di servizi in grado di rispondere alla domanda espressa attraverso l’inclusione e la valorizzazione di risorse umane ad oggi disperse su un territorio altamente disagiato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico