Aversa

Sesta Commissione, Palmieri fa un primo bilancio

 AVERSA. A circa un anno dall’insediamento dell’amministrazione
comunale di Aversa, il presidente della sesta commissione consiliare, professor
Domenico Palmieri, fa il punto sul
lavoro svolto dalla sua commissione in questo primo anno di attività.

“Prima di
entrare nel merito di quanto è stato svolto dalla sesta commissione,
– spiega
il consigliere Palmieri – vorrei sottolineare l’importanza che riveste oggi
l’operato delle commissioni comunali per il funzionamento dell’intera macchina
amministrativa.

Un lavoro, quelle delle commissioni, che di solito passa
inosservato e di cui nessuno parla, ma che, al contrario, costituisce un volano
fondamentale per il corretto svolgimento della vita amministrativa dell’Ente.
Basti pensare che l’iter della maggior parte degli strumenti normativi viene
attivato quasi sempre da una commissione comunale, che poi trasferisce la
proposta del regolamento da adottare alla commissione Statuto.

Per quanto
riguarda la sesta commissione, che si occupa prevalentemente di pubblica
istruzione, patrimonio e cultura, c’è da dire che in questo primo scorcio della
consiliatura ha già approvato e proposto l’adozione di tre nuovi regolamenti,
nell’intento di aggiornarli e renderli più funzionali, vale a dire: il
regolamento dell’Albo delle Associazioni; il regolamento per l’utilizzo delle
aree standard di proprietà comunale; ed il regolamento per la gestione e la
valorizzazione del patrimonio immobiliare.

Ma il lavoro di una commissione non
è limitato solo agli aspetti normativi. La commissione da me presieduta, infatti,
si è occupata di tantissimi altri aspetti che afferiscono i settori di propria
competenza.

Riassumendo a volo d’uccello, ricorderò per esempio i problemi di
varia natura che riguardano il mondo della scuola, provvedendo a sollevare
osservazioni e proponendo correzioni in merito alle variazioni delle nuove
fasce di reddito per accedere ai ticket mensa, ma anche effettuando in prima
persona una serie di sopralluoghi presso gli Istituti scolastici comunali di
Aversa per verificare ‘de visu’ le condizioni dell’edilizia scolastica.

Così
come, per quanto concerne il settore Patrimonio, la commissione ha svolto una
funzione di stimolo invitando a più riprese gli organi preposti a predisporre
controlli per verificare eventuali occupazioni abusive di immobili e di
standard comunali. Ed ancora, è stata sollecitata la schedatura
tecnico-estimativa dei beni immobili dell’Ente, al fine di valutare la loro
eventuale valorizzazione o dismissione, in linea con quanto richiesto dal
governo nazionale.

A conclusione di questo primo bilancio, mi preme ringraziare
tutti i componenti della sesta commissione, i consiglieri Stefano Di Grazia, Nico
Nobis
, Imma Lama e Salvatore Candida, per il lavoro
profuso e lo spirito di collaborazione offerto da ognuno di loro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico