Aversa

Protezione Civile, nasce il centro operativo comunale

 AVERSA. Il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, con Salvatore Tinto, neo responsabile della Protezione civile comunale, hanno incontrato, martedì pomeriggio, numerosi volontari del nuovo gruppo comunale di Protezione civile.

“Fino ad oggi – ha detto Sagliocco – la Protezione civile era costituita da nuclei di volontari. Tale situazione non più sostenibile anche alla luce della legge numero 100 del 12 ottobre 2012 che introduce precisi adempimenti delle amministrazioni comunali rendendone l’assetto estremamente complesso ed articolato tanto da aver previsto, nelle linee guida, diverse funzioni di supporto. Stiamo dando un nuovo corso alla Protezione Civile con il neo coordinatore Salvatore Tinto”.

E proprio Tinto ha spiegato ai numerosi presenti le indicazioni date dalla Regione Campania alle Amministrazioni Comunali per la costituzione dei centri operativi di protezione Civile. “Bisogna partire – ha detto Tinto – dalla Funzione tecnica e di pianificazione (costituita da tecnici comunali o professionisti locali, enti di ricerca scientifica ecc); Funzione sanità, assistenza sociale e veterinaria (costituita da Asl, C.r.i., volontariato socio-sanitario, 118 ecc); Funzione volontariato (costituita da gruppi comunali di protezione civile quali quelli dei Carabinieri o altri, nonché organizzazioni di volontariato quali gli scout ecc); funzioni materiali e mezzi (costituita aziende pubbliche e private nonché dall’Amministrazione Comunale); Funzione servizi essenziali ed attività scolastica (energia elettrica, gas, acqua, aziende municipalizzate, smaltimento rifiuti, provveditorato agli studi ecc.); Funzione censimento danni a persone e cose (tecnici comunali, Ufficio anagrafe, vigili urbani ecc), Funzione strutture operative viabilità (Forze dell’Ordine, Vigili Urbani, Vigili del Fuoco ecc.); Funzione telecomunicazioni (Enti gestori di reti di telecomunicazione, radioamatori, ecc.); Funzione assistenza alla popolazione (Assessorato regionale, provinciale e comunale, Ufficio anagrafe, volontariato con associazioni quali Unitalsi, Ualsi, Volontariato vincenziano, Fidapa, Rotary, Lions, ecc.)”.

L’invito lanciato dal sindaco e dal neo coordinatore Tinto è stato accolto da tanti che hanno partecipato all’incontro di martedì sera, tra cui Giuseppe Pirozzi, Salvatore Sorvillo, Antonio Nappa, Giuseppe Cipullo, Rosario Caciolli, Luigi Tammaro, Salvatore Freda, Antonio di Biase, Ottovio Motti, Ciro Carpiniello, Domenico Morrone, Luigi Macchia, Giovanbattista Gisondi, Antonio D’Aniello, Sergio Secondino, Raffaele Costanzo, Silvio Sommella, Girolamo Carrera, Rosa Pirolli, Giuseppe Cannavale, Giuseppe Martino e Luigi Vitale, nonché i rappresentanti di alcune associazioni quali la Croce rossa italiana e l’Associazione nazionale carabinieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico