Aversa

Ctp, Villano: “Santulli vuole distogliere l’attenzione”

 AVERSA. “L’onorevole Santulli, da politico navigato qual è, cerca di distogliere l’attenzione dall’unica questione vera ed importante sul caso Ctp. Aver mandato gli atti in procura e aver bocciato una mozione che chiedeva chiarezza relativamente alla questione è una palese contraddizioni in termini”.

A parlare il consigliere comunale del Pd Marco Villano che ritorna sulla
vicenda di piazza Crispi e rilancia dopo che il sindaco ha inviato gli atti
alla procura. “Non siamo stati chiamati dagli elettori – continua l’esponente
democratico – a vigilare sulla legalità. Per quello ci sono le aurorita
competenti che sicuramente vigilano attentamente su quello che accade e sugli
appalti futuri in vista dell’apertura del tribunale. Noi siamo stati chiamati
ad amministrare la città negli interessi della città e su piazza Crispi è
questo che abbiamo fatto ma fino ad oggi inascoltati. Noi cogliamo
nuovamente l’occasione per chiedere alla maggioranza di far rispettare gli
accordi alla Ctp e quindi far si che questi realizzino il parcheggio interrato
che è l’unica cosa utile per la città. A noi questo interessa. Il resto sono
solo chiacchiere in politichese che a nulla servono”.

Villano passa, poi, ad
una critica a 360 gradi per quanto fatto, o meglio, a suo avviso, non fatto
dall’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco. “Se questa è
l’amministrazione del fare – continua – allora forza fate qualcosa che non
siano solo comunicati stampa, lavorate concretamente per la città. C’è tanto da
fare dall’ambiente dove per il mancato raggiungimento del 60% di differenziata
avremo un incremento della Tarsu del 35% ai lavori pubblici fermi ormai da
troppo”.

Da qui alla pista d’atletica con il flop dell’avviso pubblico il passo
è breve. Infatti, Villano afferma: “Troppe occasioni perse da quella della
pista dove abbiamo perso mesi preziosi e dove rischiamo di perdere come già
successo in passato (700 mila euro persi) i finanziamenti per la realizzazione
a quella del capannone dove ormai il disegno meschino anche di
quest’amministrazione è chiaro, perdere tempo per favorire l’acquisizione
dell’area a dei privati perdendo anche li un finanziamento di 600mila euro. Santulli
non ci induca a pensare che anche lei da sempre impegnato per la realizzazione
nel tempio della pallavolo aversana abbia fatto solo scena. Noi siamo pronti a
distanza di un anno dall’ultimo consiglio comunale dove impegnammo il sindaco e
l’amministrazione ad accelerare per bandire la gara per la realizzazione della
palestra ed evitare quindi di perdere i finanziamenti statali, ma a distanza di
un anno Santulli la sua azione non è stata consequenziale (Santulli delegato
alla programmazione complessa) perché nulla ha prodotto oltre che a qualche bel
titolo sul giornale con una sua bella foto a tutta pagina”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico