Aversa

Complesso San Domenico, incontro Caldoro-Sagliocco per finanziamenti

San DomenicoAVERSA. Potrebbe diventare realtà entro l’anno l’avvio dell’iter per il completamento del complesso di San Domenico destinato ad essere il nucleo portante della cittadella giudiziaria aversana.

E’ quanto sarebbe scaturito da una riunione del tavolo tecnico regionale creato dal presidente Caldoro per l’assegnazione dei fondi europei Por Fers tenuta nel pomeriggio di mercoledì che ha visto la partecipazione del sindaco Sagliocco.

“La possibilità di ottenere il finanziamento è concreta”, ha affermato il primo cittadino. “Perché – spiega – l’organo tecnico ha valutato la finanziabilità del progetto, che andremo a presentare la prossima settimana, considerandolo conforme a quanto richiesto per la concessione dei fondi”. “L’entità dell’importo – continua Sagliocco – sarà stabilità solo dopo l’eventuale parere positivo definitivo della commissione regionale che dovrebbe arrivare entro ottobre ed potrebbe essere sufficiente a coprire l’intero costo dell’opera valutato in 15 milioni di euro”.

“Considerando – continua il sindaco – che il progetto prevede la realizzazione del complesso in tre lotti funzionalmente indipendenti e distinti, organizzati in maniera da interagire formando un tutto unico, anche se il finanziamento fosse, inizialmente, limitato a 5 milioni di euro il lavoro verrà portato a termine e la struttura entrerà in funzione subito dopo”.

In pratica, l’opera non resterà sospesa, in attesa della restante parte del finanziamento, così come avvenuto dopo la concessione di sei dei trenta milioni di lire necessari, quando fu progettata, o per Casa Cimarosa dove i lavori di restauro sono in atto da circa venti anni.

Con il completamento di San Domenico potrebbe concretizzarsi quella cittadella giudiziaria che da anni è nei piani triennali della città. “Infatti – conclude il sindaco – utilizzando il prefabbricato di piazza Papa Giovanni XIII come archivio degli atti giudiziari, collocando il tribunale di Napoli Nord nel Castello Aragonese, l’ufficio notifiche del tribunale nel palazzetto del Giudice di Pace che sarà trasferito a Santa Maria, chiuderemo un anello in cui sarà racchiusa una vera e propria cittadella giudiziaria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico