Aversa

Commercio, l’Udc difende l’assessore De Gaetano

 Orlando De CristofaroAVERSA. In quanto capogruppo dell’Udc mi sento in dovere di spiegare con maggiore cura la posizione del nostro assessore, Raffaele De Gaetano, tirato in ballo dal consigliere di opposizione del Pd, Marco Villano, …

… il quale, evidentemente, non conosce nel profondo tutte le questioni legate alle attività organizzate dai commercianti. E sì, proprio dalle sigle dei commercianti, e non dall’amministrazione! Difatti, l’Amministrazione, e nello specifico l’assessore al commercio, non hanno fatto altro che destinare il patrocinio del comune di Aversa alle due sigle di commercianti che avrebbero dovuto interessarsi all’organizzazione del tutto, per cui la buona o cattiva riuscita degli eventi è da imputare esclusivamente alle stesse.

La stessa ‘Fiera by night’ è stata un’iniziativa sì condivisa dall’amministrazione, ma non di certo organizzata dall’amministrazione, ed è quindi opportuno riportare tale precisazione. C’è da dire che proprio l’iniziativa ‘Fiera by night’, a dispetto di quanto detto dal consigliere Villano, ha avuto ottimi apprezzamenti da parte della cittadinanza ed è stata organizzata dai commercianti ambulanti, e l’amministrazione, in modo solerte, ne ha condiviso l’idea.

Passando all’ evento ‘Maggio in rosa’, l’assessore De Gaetano ha affiancato Confesercenti nei sopralluoghi, e solo successivamente l’amministrazione ha dovuto prendere atto che l’iniziativa non avrebbe avuto luogo, non è stata di certo l’amministrazione ad impedirne la realizzazione, anzi ha dato la piena disponibilità affinché si riproponesse questo avvenimento di cotanto spessore, ne tanto meno è possibile imputare la mancata realizzazione a De Gaetano!

Il dialogo, cosi come dice Villano, con le ‘parti sociali’ è continuo e permanente, se poi il continuo boicottare le iniziative da parte di una minuscola frangia di dissidenti deve passare come fallimento dell’amministrazione, non è condivisibile né tollerabile. Perché, invece, non sottolineare l’importante risultato ottenuto da De Gaetano nell’ambito delle tabelle pubblicitarie, il quale, oltre a snellire l’aspetto burocratico, ha fatto in modo che il tutto giovasse ai commercianti con una cospicua riduzione della tassa, portandola da 516 euro a 90 euro annuali? Una gran bella mano al commercio in tempo di crisi.

A mio modesto avviso, l’assessore sta svolgendo un lavoro eccelso, nonostante le continue difficoltà che si riscontrano incessantemente sul campo. Quelle proposte dall’Udc, e condivise dal sindaco, non sono ‘operazioni spot’, ma realtà concrete che trovano riscontro nei pareri favorevoli dei commercianti. E non sarà una semplice voglia famelica di visibilità da parte del consigliere Villano a fermare le nostre iniziative perché la via da perseguire per noi è chiara e definita.

Orlando De Cristofaro

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico