Aversa

Biblioteca, Gd: “Solo proclami dall’amministrazione”

 AVERSA. A distanza di mesi e mesi dall’aver sollevato all’attenzione pubblica la questione Biblioteca comunale, ripresa da Pupia in un servizio video, il Partito Democratico e Giovani Democratici di Aversa, contesta ancora una volta lo stato di degrado in cui versa la struttura.

Antonio Andreozzi, segretario cittadino dei Giovani Democratici, commenta: “Il sindaco e la vicesindaco, con loro dichiarazioni di facciata, non hanno fatto altro che aggravare la propria posizione, rendendosi protagonisti dell’ennesimo scempio di questa amministrazione comunale. Mentre, infatti, il sindaco si preoccupava di gettarci un po’ di fumo negli occhi con la ‘digitalizzazione’ del sistema e la prossima accurata opera di restauro, utilizzando voci a caso di bilancio, la sua vice ha fatto ancora meglio, assumendosi la responsabilità di annunciare l’inagibilità appena ‘formale’ della struttura, la prossima disponibilità di dieci nuovi computer (sono passati solamente sei mesi) ed il perfetto funzionamento dell’ascensore, sulla quale è però in atto una gara (forse infinita?) relativa al mantenimento tutti gli edifici di proprietà comunale. Nel frattempo, persone con handicap, anziani o chiunque altro avranno il privilegio di godere del curatissimo cortile di Palazzo Gaudioso, condito da verde, fiori e sigilli”.

I Gd chiedono, dunque, “di tenere i fari accesi su questa situazione, prima che la città si spenga definitivamente dietro quest’amministrazione e alle sue bugie”.

Biblioteca, il servizio del 03 luglio 2013 – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico