Teverola

Rapina commerciante davanti Cariparma: arrestato dopo inseguimento

 TEVEROLA. Dopo un rocambolesco inseguimento per le strade cittadine, gli agenti del commissariato di polizia di Aversa hanno arrestato il 44enne napoletano Alberto Giordano, che nella mattinata di mercoledì ha rapinato un commerciante di Teverola davanti alla filiale Cariparma di via Roma.

21.600 euro i contanti sottratti dal malvivente al 60enne B.B., titolare di una attività commerciale all’ingrosso di prodotti casalinghi.

La vittima allertava la polizia che, intorno alle 11, ad Aversa, lungo viale Kennedy, intercettava una motocicletta Hona Transalp di colore scuro, con due uomini in sella, segnalata come mezzo di fuga dei rapinatori.

Ne nasceva un inseguimento: all’altezza della statale Variante Esterna i poliziotti tentavano di arrestare la marcia dei fuggitivi, impattando contro la motocicletta. Uno dei due veniva immediatamente bloccato, l’altro riusciva a dileguarsi a piedi.

Gli agenti recuperavano l’interno bottino. Durante l’operazione restavano feriti un ispettore superiore e un assistente capo del commissariato normanno, con traumi contusivi-distorsivi e prognosi di un mese. Giordano veniva associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Sono ora in corso le ricerche del complice, anche per accertare se i due siano responsabili di altre rapine compiute di recente ad Aversa e nell’agro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico