Teverola

Indesit, i lavoratori protestano a Fabriano

 TEVEROLA. “Il lavoro non si tocca”: con uno slogan comune e decine di striscioni, sono oltre 300 gli operai che hanno protestato a Fabriano, nella piazza del Comune, in attesa dell’arrivo della leader della Cgil, Susanna Camusso.

Presenti, in massa, gli operai degli stabilimenti Indesit di Melano e Albacina, in provincia di Ancona, una rappresentanza dei colleghi del sito produttivo di Comunanza (Ascoli Piceno) e di Teverola (Caserta). E le rappresentanze sindacali delle principali aziende del fabrianese, la maggior parte delle quali in crisi.

Gli operai protestano contro il piano di ristrutturazione presentato nelle scorse settimana da Indesit Company, che prevede esuberi per 1.425 unità, la maggior parte delle quali nelle Marche: nei due stabilimenti fabrianesi, che occupano circa mille dipendenti, l’azienda vorrebbe fare a meno di 480 tute blu, 125 impiegati, 25 dirigenti; a Comunanza gli esuberi sarebbero 230 a fronte di 800 addetti e a Teverola 540, rispetto agli oltre mille dipendenti. Piazza del Comune è guardata a distanza dalle forze dell’ordine, ma finora la manifestazione si e’ svolta senza alcuna tensione.

Aseguire i video del Consiglio intercomunale e la playlist video sulla vertenza Indesite i consigli di visualizzazione

Indesit, la protesta degli operai – Playlist Video

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

L'infermiere e la Legge Gelli: corso di formazione dell'Opi Caserta - https://t.co/ilpJX7kcV9

Maturità 2018, prova di italiano: tra i temi persecuzioni razziali, Moro e De Gasperi - https://t.co/nksWJRmpVk

Mondragone, Museo Civico: in arrivo nuovo finanziamento regionale - https://t.co/5MO5NjpY7n

Gorizia, cuccioli dall'Ungheria nascosti in bagagliaio: 4 denunce - https://t.co/ZxPyHRD9NT

Condividi con un amico