Sant’Arpino

Sagra del Casatiello con gli artisti di Made in Sud

 SANT’ARPINO. Presentato il programma della 21esima Sagra del Casatiello che si terrà da venerdì 7 a domenica 9 giugno a Sant’Arpino.

La manifestazione, come sempre organizzata dalla Pro Loco cittadina, animerà l’intero comune alle porte di Aversa ed in particolare Piazza Umberto I e tutto il centro storico. Protagonista assoluto sarà il rustico tipico della tradizione culinaria atellana, con ben cinque panificatori che ne proporranno la propria versione.

A fare da degna cornice oltre ai produttori di tipicherie enogastronomiche ed artigianali, ci saranno come sempre tantissimi spettacoli, ed appuntamenti culturali. Fra le performance più attese ci sono sicuramente quelle degli artisti di “Made in Sud”, la fortunata trasmissione di Rai 2. Sabato sera alle 21.30 si esibirà Lello Musella, mentre domenica alla stessa ora toccherà agli Arteteca.

Il carnet degli avvenimenti messo in piedi dal sodalizio guidato dal Presidente Aldo Pezzella prevede, inoltre, venerdì sera lo spettacolo folkloristico degli “Scetapopolo” e della “Paranza di Antonio Centro”, mentre la Corte dei seicentesco Palazzo Ducale Sanchez de Luna ospiterà una mostra di scultura e pittura. Grande spazio ai nuovi talenti con l’esibizione della scuola “Music in Progress – Free Style”, e all’animazione per i più piccoli, che saranno allietati da trampolieri e sputa fuoco. Insomma una vera e propria festa di popolo in grado di venire incontro alle esigenze di le decine di migliaia di visitatori che come sempre faranno di Sant’Arpino, per un week end, la capitale dell’enogastronomia del Meridione d’Italia.

Non a caso l’attesa in paese è già tangibile e si annuncia anche una grande attenzione mediatica anche nazionale. Già è preannunciato un servizio all’interno della rubrica Eat Parade di Bruno Gambacorta che andrà in onda venerdì alle 13.30 al termine dell’edizione pomeridiana del Tg2.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico