Sant’Arpino

Grande festa per la vittoria di “Alleanza Democratica”

 SANT’ARPINO. Grande festa sabato sera per la vittoria di “Alleanza Democratica per Sant’Arpino”. Una piazza entusiasta e strapiena ha preso parte ai festeggiamenti che sono cominciati con il corteo partito da via De Gasperi.

In testa al corteo il sindaco Eugenio Di Santo e tutti i membri della coalizione che, accompagnati da centinaia di cittadini, sono giunti in piazza Umberto I dove sono stati accolti da una festa di fuochi d’artificio. I festeggiamenti sono poi proseguiti con i tantissimi ringraziamenti dei candidati eletti, emozionati e felici per una vittoria decretata da 5077 voti. E il gran finale è stato tutto per il sindaco Di Santo.

“Stasera ci ritroviamo qui, in piazza Umberto I – ha dichiarato – la piazza da dove ha avuto inizio l’entusiasmante avventura di Alleanza Democratica e dove lo scorso 23 maggio si è conclusa la nostra campagna elettorale. E oggi, dopo la grande vittoria della nostra coalizione e la mia riconferma a sindaco di Sant’Arpino, siamo di nuovo qui. Questa volta per festeggiare insieme. Stasera festeggiamo una vittoria importante, quella della continuità che voi avete scelto e della fiducia che ci avete dimostrato. E siamo qui soprattutto per dirvi grazie. Grazie per aver scelto di ridarci fiducia e di credere ancora in noi. Grazie a tutti coloro che ci hanno votato ma anche a coloro che non l’hanno fatto. Con il nostro operato sapremo ripagarvi per la stima che ci avete dimostrato e faremo del nostro paese il fiore all’occhiello dell’intero territorio atellano. E il mio grazie và anche a tutti candidati di Alleanza Democratica che senza mai risparmiarsi hanno dimostrato di avere a cuore solo il bene del nostro paese e per questo sono stati premiati dal vostro consenso”.

“Il vostro voto – ha continuato – ci ha dimostrato che credete nella serietà e nell’affidabilità della nostra amministrazione e da questo trarremo nuove energie per continuare nella costruzione di una Sant’Arpino sempre più bella. Noi di Alleanza Democratica continueremo a lavorare per i giovani, per i bambini, per le famiglie, per i diversamente abili e per tutti coloro che hanno bisogno. Continueremo nell’opera di riqualificazione di tutto il territorio comunale, dal centro alle periferie, perché per noi tutti i cittadini sono uguali e hanno uguale dignità e uguale diritto ad un alto livello di qualità della vita”.

Di Santo ha poi ricordato la situazione dei lavoratori dell’Indesit Company: “Anche stasera, dopo il consiglio comunale di giovedì scorso, voglio esprimere tutta la mia solidarietà ai lavoratori Indesit che vivono momenti drammatici e sono vittime di politiche industriali perverse. Nel nostro piccolo faremo il possibile per arginare le conseguenze di una crisi economica che sta provocando dolorose conseguenze. A loro va tutta la nostra solidarietà, il nostro impegno e la responsabilità, affinchè si possa prendere una decisione diversa da quella che oggi sta creando panico e sconforto”. “A voi tutti – ha concluso – và il mio grazie dal più profondo del cuore e l’impegno a continuare in un percorso di crescita che ci renda orgogliosi di essere cittadini di Sant’Arpino”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Eurepack e Polieco insieme per riutilizzo polietilene - https://t.co/zUdE5tx01X

Aversa, la “freccia azzurra” Raphaela Lukudo riceve onorificenza dal Comune https://t.co/dCTFM7XQwT

Teverola, Festa San Giovanni 2018: ecco il programma https://t.co/k9q23d9CfX

Aversa, la "freccia azzurra" Raphaela Lukudo riceve onorificenza dal Comune - https://t.co/BtmUcxpVsg

Condividi con un amico