Santa Maria C. V. - San Tammaro

Rifiuti: “L’amministrazione e la ditta non hanno responsabilita’”

 SANTA MARIA CV. Con riferimento all’emergenza ambientale che si è creata in città a causa della mancata raccolta dei rifiuti urbani, l’amministrazione comunale sottolinea, ancora una volta, che “il grave disagio non è in alcun modo ascrivibile né a un ritardo di due giorni nel pagamento del corrispettivo per il servizio da parte del Comune, né a inadempienze della ditta”.

L’amministrazione comunale stigmatizza le strumentalizzazioni di quanto sta avvenendo a Santa Maria Capua Vetere. “In questo momento – si sottolinea – andrebbero evitati atteggiamenti furbeschi, approfittando di una gravissima situazione per fare sterile e irresponsabile polemica politica”.

“E’ probabile – e su questo aspetto l’esecutivo di Palazzo Lucarelli sta collaborando con autorità terze per accertare i fatti – che il disagio sia stato creato ad arte per motivazioni sulle quali l’amministrazione comunale non intende fare ipotesi o diffondere sospetti. E’ certo, tuttavia, che lo stesso atteggiamento conflittuale non sia stato adottato in altri Comuni e con altre ditte operanti in Terra di Lavoro. Si tratta, comunque, di una situazione grave, che penalizza fortemente i cittadini sammaritani, che rischia di creare una crisi sanitaria e ambientale e che travalica, di molto, il mero aspetto dei rapporti lavorativi e salariali”.

L’amministrazione comunale ribadisce, pertanto, “l’appello a tutti i cittadini responsabili a non approfittare dei disagi per polemizzare e anzi li invita a fare fronte comune per respingere un probabile attacco alla legalità delle istituzioni. Si chiede, infine, a tutti i residenti il sacrificio di contenere, nei limiti del possibile, il conferimento dei rifiuti fino a quando non sarà ripristinato il normale servizio di raccolta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico