San Marcellino

Cadavere di un tunisino scoperto in un container

 SAN MARCELLINO. Il cadavere di un 50enne tunisino, Mohamed Maati, è stato scoperto all’interno di un container posizionato su un fondo agricolo, in via Larga, a San Marcellino, di proprietà di un 59enne bracciante di Santa Maria Capua Vetere.

Sul posto i carabinieri della stazione di Trentola Ducenta che, con l’ausilio di un medico legale, hanno accertato l’assenza di segni di violenza sul cadavere. Il nordafricano sarebbe deceduto per arresto cardiocircolatorio, dunque per cause naturali. La salma è stata comunque trasferita all’istituto di medicina legale di Caserta per l’autopsia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico