San Marcellino

3 milioni per risanare i debiti del Comune

 SAN MARCELLINO. Approvato in parte il finanziamento chiesto alla Cassa Deposito e Prestiti dall’Amministrazione Carbone, l’importo equivale a 3 milioni di euro circa, che sarà interamente utilizzato per risanare i debiti della Casa Comunale.

Il leader dell’Ancora Anacleto Colombiano vuole trasparenza a riguardo e chiede che vengano rese note le modalità. Il capogruppo d’opposizione dichiara: “Il mio impegno politico è stato sempre volto alla trasparenza ed all’interesse sociale. Ho promosso la mia candidatura battendomi affinché ci fosse sinergia e unione intesa come stretto legame dell’amministrazione comunale e i fabbisogni dei propri cittadini ed ancora questo è la ragione del mio impegno in questa particolare situazione. Noi dell’opposizione – continua il leader Colombiano – faremo in modo che tutto avverrà secondo le norme. Ci sono delle norme prese e noi vigileremo affinchè tutto ciò che è stato prodotto per la cittadinanza venga realmente utilizzato dalla cittadinanza”.

Le richieste di rimborso credito devono essere protocollate entro il 30 giugno e presentate agli uffici preposti, dove sarà stilata una graduatoria sulla base dell’ordine di presentazione. “Non permetteremo – sbotta il consigliere di minoranza – che questa sia terreno fertile per gli avvoltoi politici che pensano di trarre profitto da una situazione che per se ha già dell’assurdo. Un ruolo fondamentale è stato quello del dott. Ernesto di Mattia e della segretaria dottoressa Vania De Cocco, che prestando attenzione al volere del gruppo consiliare della minoranza, hanno dimostrato che tale sinergia è attuabile e produce benessere alla cittadinanza. La minoranza si propone di divulgare tale notizia attraverso tutti i media affinchè giunga a tutti gli interessati e non resti solo una notizia affissa nell’albo on-line”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico