Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Restivo e “l’abitudine del coleottero”

 MARCIANISE. Che Marcianise sia una culla di talenti lo dimostrano le continue eccellenze che vi provengono e che, attraverso le loro opere, danno lustro e fama positiva alla città.

Stavolta è toccato a Vincenzo Restivo, trent’anni, studente di “Lingua e Cultura portoghese” presso l’Università degli studi di Napoli “L’orientale” ed autore di romanzi.

La sua nuova opera “L’abitudine del Coleottero”, nella giornata di 22 giugno, dalle ore 16 alle 18, sarà presentata presso il circolo culturale Gianbattista Vico, sito nella cappella di San Gennaro all’Olmo in via San Gregorio Armeno, nel cuore del capoluogo campano.

Il libro sorprende per la capacità di affrontare tematiche molto delicate come l’omofobia, l’eutanasia e le violenza domestiche con la giusta intensità e delicatezza.

La storia di un ragazzino che scopre gli imbarazzanti segreti della sua famiglia, è un invito alla riflessione su queste tematiche e un invito a non celarle dietro inutili ipocrisie. L’autore dopo una breve intervista, nella quale illustrerà il romanzo e la sua genesi, sarà disponibile a un dibattito col pubblico, in modo da soddisfarne tutte le curiosità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico