Maddaloni - Valle di Maddaloni

Cadavere da Cervinara a Maddaloni, giallo su morte di un immigrato

 MADDALONI. E’ giallo a Maddaloni sulla morte di un 24enne marocchino, che da Cervinara, in provincia di Avellino, è stato trasportato, da uno o più sconosciuti, all’ospedale di Maddaloni, nel casertano, distante circa venti chilometri dal luogo del decesso.

Gli agenti del commissariato di Cervinara, che si occupano delle indagini, sono riusciti a risalire alla causa della morte del nordafricano partendo da un blackout elettrico, causato da un guasto sulla linea dell’alta tensione, verificatosi nel primo pomeriggio di sabato in una zona campestre della cittadina irpina. Sul posto i tecnici dell’Enel notavano una scala di legno, di quelle utilizzate per la raccolta delle ciliegie, nelle vicinanze della linea elettrica.

A quel punto era chiaro che qualcuno, mentre era sulla scala per raccogliere le ciliegie, era rimasto fulminato dopo essere finito contro i cavi dell’alta tensione, danneggiandoli e provocando l’interruzione dell’energia elettrica.

La polizia, dunque, contattava gli ospedali della zona e oltre, fino a quando, a Maddaloni, venivano a conoscenza della presenza del cadavere di un giovane immigrato morto fulminato. Da lì il collegamento all’episodio. Ma ora gli inquirenti vogliono accertare chi abbia condotto e abbandonato il corpo del marocchino al nosocomio maddalonese.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico