Lusciano

“Circus”, centro diurno polifunzionale in via Fratelli Cervi

 LUSCIANO. “Circus”, questo il nome del Centro diurno polifunzionale che aprirà i battenti in via Fratelli Cervi, angolo via della Libertà, a Lusciano.

Questa nuova grande opportunità per il territorio dell’agro aversano è gestita dalla cooperativa “Percorsi per crescere onlus”.

L’iniziativa si inserisce a pieno titolo tra le attività cardini ai sensi della Legge 328 per la gestione di minori ed adolescenti e supporto per le loro famiglie promovendo opportunità e diritti spesso dimenticati, con la costruzione di una migliore qualità della vita. Il centro polifunzionale è composto da spazi multivalenti e caratterizzato da una pluralità di attività e servizi. Scopo principe nella gestione dei casi è quello di offrire un “Centro di Aggregazione”, luogo di crescita, valorizzazione del soggetto e del suo esperire onde prevenire il disagio familiare e sociale specie per le famiglie indigenti. Gli interventi psicopedagogici sono tesi al miglioramento delle capacità individuali del minore e soprattutto a migliorare le sue capacità relazionali, integrative in ambito familiare, scolastico, sociale, con il conseguimento di una graduale autonomia, sotto l’attenta supervisione di figure adulte di riferimento.

Il cntro, quindi, si inserisce, a pieno titolo, tra quelle iniziative, diciamolo pure, piuttosto carenti nel nostro territorio, che possono perfettamente integrarsi tra loro e compartecipare alla gestione dei casi: Servizi sociali comunali, Asl, scuola, associazioni, cooperative e volontariato, Tribunale dei Minori. Il Centro Diurno è aperto dal lunedì al venerdì di ogni settimana dalle ore 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 20, orario più che sufficiente per svolgere le molteplici attività previste. Ne ricordiamo solo qualcuna degna di nota: sostegno scolastico, ludoterapia, attività ricreative, attività sociali, laboratori di manualità ed espressività, orientamento professionale, sportello ascolto per le famiglie, soggiorni estivi, musicoterapia, teatro e tali attività sono affidate e svolte da una equipe multidisciplinare con varie figure professionali.

Il loro lavoro individuale e di gruppo è periodicamente supervisionato (mensilmente) da un esperto di formazione pscicopedagogica che valuterà il progresso del Pei (Progetto educativo individuale) che rappresenta il percorso di sviluppo cognitivo, formativo ed esperenziale del minore e dell’adolescente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico