Italia

Terremoto in Toscana: la terra trema nel Nord Italia

 FIRENZE. Un terremoto di magnitudo 5.2 si è verificato fra Toscana e Liguria, intorno alle 12.33, tra le province di Lucca, Massa e La Spezia ed è stato avvertito in tutto il centro-nord Italia.

Panico nei centri abitati, soprattutto nei comuni prossimi all’epicentro, Fivizzano, Minucciano, Fosdinovo e Casola Lunigiana, dove sarebbero rimaste danneggiate alcune abitazioni con la caduta di tetti, mentre una persona sarebbe rimasta ferita in località Postella. Al momento, comunque, le forze dell’ordine e i vigili del fuoco riferiscono che non vi sono situazioni di danni gravi.

A Pisa è stato evacuato il Consiglio comunale, riunito a Palazzo Gambacorti. A Lucca, sempre in via precauzionale, è stato evacuato il Palazzo di Giustizia. Anche a Empoli sono stati evacuati uffici comunali e scuole. Evacuate fabbriche e scuole anche a La Spezia, Firenze, Reggio Emilia. In alcune zone della Garfagnana e della Lunigiana si sono registrate interruzioni di elettricità.

Il sisma ha replicato una ventina di volte: la scossa più forte, dopo la prima di 5.2, è stata di 4.0, alle ore 14.12, in una zona a nord-est dell’epicentro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico