Italia

Reagisce a rapina nel suo bar, ucciso con tre colpi di pistola

 TORINO. Stavano tentando di rapinare nel suo bar, ha reagito e lo hanno freddato a colpi di pistola. E’ accaduto nella notte tra martedì e mercoledì a Pinerolo, in provincia di Torino.

Giovanni Bruno, 38 anni, stava chiudendo il suo bar quando è stato aggredito da due uomini con il volto coperto da passamontagna.

Dalla prima ricostruzione dei carabinieri, Bruno avrebbe affrontato i malviventi, due banditi a volto coperto, impedendo loro di entrare nel locale. È lì che è la avvenuta la sparatoria: i rapinatori hanno fatto fuoco sette volte, tre proiettili hanno raggiunto il barista alla schiena e all’addome.

Nei mesi scorsi il barista aveva subito altre rapine. In cassa sono stati trovati 4 mila euro. Allestiti in tutta la zona posti di blocco e servizi mirati per dare la caccia ai malviventi, fuggiti dopo la sparatoria.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casapesenna, De Luca inaugura centro servizi dell'area Pip - https://t.co/gn463FNtRp

Santa Maria Capua Vetere, campione di arti marziali assolto da reato di rapina - https://t.co/Eef4eYfZcD

Aversa, crisi mercatini natalizi: la Lega chiede ubicazione più consona - https://t.co/Rq1YkNVXXS

Marcianise, "I mestieri dello Spettacolo": incontro con Lello Marangio - https://t.co/FW8Jj8MTiI

Condividi con un amico