Italia

Orlandi, il fratello Pietro: “Il Papa mi ha detto che sta in cielo”

 ROMA. A pochi giorni dall’anniversario dei 30 anni dalla scomparsa di Emanuela Orlandi, la giovane cittadina vaticana scomparsa a Roma il 22 giugno del 1983, il fratello Pietro ritorna a parlare della sorella.

Pietro Orlandi, infatti, in questi anni non si è mai rassegnato a scoprire cosa sia effettivamente successo quel giorno.

Questa volta il fratello della cittadina vaticana scomparsa rivela le parole che gli sarebbero state dette da papa Francesco, incontro avvenuto dopo la messa checelebrò nella parrocchia diS. Annain Vaticano pochi giorni dopo la sua elezione.

“Lei sta in cielo”: “È questa la frase chepapa Francescoha detto prima a mia madre e poi a me. Parole che mi hanno fatto gelare il sangue”, ha detto Pietro. Pietro non si rassegna e continua a chiedere che sia fatta luce sulla vicenda di Emanuela anche con la collaborazione del Vaticano.

“Da quando è stato eletto il nuovo papa – spiega – ho chiesto più volte di poter avere un incontro personale con lui. Ho inviato quattro fax diretti al suo segretario personale, mi sono accertato che li avesse ricevuti, ma per ora non ho avuto risposta. A questo punto, vedo poche possibilità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico