Italia

Milano, finto suicidio di massa contro la concorrenza sleale

 MILANO. Si è svolta sabato mattina a Milano l’azione dimostrativa del Movimento Economia Popolare dal titolo ‘Di Dumping si Muore’.

Alle ore 13, un gruppo di 100 manifestanti si è riunito in corso Vittorio Emanuele, inscenando un suicidio di massa. I partecipanti all’iniziativa hanno occupato l’area ricostruendo una scena del crimine a regola d’arte: dal nastro crime scene, agli uomini della scientifica che tracciavano le sagome dei suicidi – ovvero imprenditori italiani uccisi dalla crisi – stesi a terra, a vittime ricoperte di sangue.

L’azione dimostrativa aveva lo scopo di denunciare gli effetti devastanti della concorrenza sleale delle aziende multinazionali ai danni del settore industriale italiano.

“Questi processi – spiegano i promotori – che permettono la vendita di prodotti sul mercato italiano a prezzi bassissimi e senza concorrenza, sono infatti causa della crisi economica che sta stritolando l’Europa, della chiusura di numerose aziende, fino alla scomparsa di interi distretti produttivi, e degli innumerevoli suicidi degli imprenditori italiani”.

clicca per

ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico