Italia

M5S, Grillo continua a perdere pezzi: lascia anche Zaccagni

 ROMA. Il Movimento
5 Stelle continua a perdere pezzi. “Non mi sento più a mio agio, non riesco a
lavorare serenamente.

C’è un clima irrespirabile, non ho la forza di continuare
a combattere da dentro una guerra intestina che non ha senso”.

Anche il
deputato Adriano Zaccagnini lascia
il movimento per approdare nel gruppo misto. Zaccagnini, considerato dissidente
dai duri del Movimento ha già salutato il gruppo della Camera.

Tutto questo a
poche ore dal Restituiton Day, il termine entro il quale i cittadini a
Cinque Stelle dovranno restituire le eccedenze della diaria. A scanso di
equivoci, visto che i grillini dissidenti vengono accusati di lasciare il
gruppo per non consegnare i soldi della diaria, il deputato ha già fatto sapere
che li restituirà comunque.

“Stamane ho fatto il bonifico e l’ho consegnato al
capogruppo Nuti e a lui ho anche consegnato la lettera di passaggio al Misto”,
ha annunciato.

“Si tratta di 8.500 euro per i due mesi e mezzo di attività
parlamentare – spiega ancora il deputato che, a chi gli chiede se continuerà a
restituire l’eccedenza non ha dubbi – Penso proprio di si, ma non saranno più
destinati ad ammortizzare il debito pubblico nel momento in cui si chiede di
rinegoziarlo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico