Italia

M5S, anche la senatrice De Pin lascia Grillo

 ROMA. “Dopo una
lunga e sofferta riflessione annuncio la mia uscita dal Movimento 5 Stelle”.

Così annuncia la sua uscita dai grillini la senatrice Paola De Pin, spiegando che lascia perché in disaccordo con l’espulsione
di Adele Gambaro e la “gogna
mediatica”.

“Mi riservo di presentare in futuro le dimissioni da senatrice.
Fino a quando ciò non accadrà, porterò avanti lo stesso in Parlamento e nelle
commissioni, i valori del Movimento in cui continuo peraltro a credere”,precisa
la De Pin.

La senatrice precisa che “Il processo politico contro Gambaro mi ha
lasciato una profonda ferita” con il timore che “Il pericolo adesso è che
nessuno voglia esprimere il proprio disaccordo per paura delle
conseguenze” e ci sia “autocensura dei parlamentari M5S”.

E sgombera
il campo da ogni equivoco: “Per evitare ogni speculazione riguardo alle diarie
annuncio che darò in beneficenza tutti i denari non spesi per ragioni di
servizio, come già mi ero impegnata a fare di fronte agli elettori,all’Associazione
Nostra Famiglia di Conegliano (Treviso) che si dedica alla cura e alla
riabilitazione delle persone con disabilità, soprattutto in età evolutiva”.

All’interno
del Movimento la decisione della senatrice non sembra turbare più di tanto. “Ognuno
fa quel che vuole”, si limita a dire Alessandro
Di Battista
. “Si faranno fuori da soli”, è il commento lapidario di Manlio Di Stefano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico