Italia

Lusi ricoverato in rianimazione: è grave

 ROMA. Luigi Lusi, l’ex tesoriere della Margherita, si è sentito male venerdì mattina durante l’interrogatorio che era in corso al Tribunale di Roma.

Immediatamente trasportato in ospedale, è ricoverato in gravi condizioni nel reparto rianimazione. Per soccorrerlo è stato necessario l’intervento di un’ambulanza e dei paramedici del 118.

Lusi doveva essere sentito nell’ambito del processo che lo vede imputato per la sottrazione di oltre 23 milioni di euro dalle casse del disciolto partito. È stato il difensore dell’ex tesoriere, l’avvocato Luca Petrucci, a dire al collegio che l’imputato rinunciava ad essere esaminato.

“Lusi – ha detto il penalista in aula – è già stato sottoposto a lunghi interrogatori per oltre 20 ore. Intende confermare quanto già detto e per questo rinunciamo al suo esame e produciamo 61 documenti”.

Nel frattempo il pm Stefano Pesci, assieme agli avvocati di parte civile, ha esaminato la nuova documentazione presentata dalla difesa. Lusi al momento del malore era in compagnia della moglie, Giovanna Petricone, coinvolta nella stessa indagine e reduce da un patteggiamento a un anno di reclusione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico