Italia

Governo, super vertice sul lavoro

 ROMA. La
situazione politica, i provvedimenti che saranno esaminati mercoledì dal
Consiglio dei ministri e gli obiettivi del prossimo Consiglio europeo del
prossimo 28 giugno.

Questi gli argomenti di cui tratterà il premier Enrico Letta nei vari incontri con i
leader dei vari partiti. Tra lunedì e martedì un giro di consultazioni con i
leader di Scelta Civica, Pd e Pdl.

Si inizia lunedì sera con un incontro con Mario Monti; per martedì mattina è
previsto un incontro con Guglielmo Epifani
e per martedì sera Silvio Berlusconi.
Nell’agenda di Letta non solo incontri con i politici, ma anche con i
sindacati.

Come riferisce una nota, il premier ha già avuto “incontri con i
leader di Cgil, Cisl ai quali ha confermato l’intenzione del governo di
adottare un provvedimento a favore dell’occupazione giovanile, incentivando le
assunzioni a tempo indeterminato, e ha ribadito l’impegno di giungere
rapidamente alla definizione del tema esodati”.

In un’intervista al
Financial Times, il presidente del Consiglio ha ribadito che l’occasione per
far ripartire la battaglia contro la disoccupazione sarebbe dunque il
Consiglio Europeo.

“Fino ad ora i ministri delle Finanze e del Lavoro hanno
lavorato separatamente: i primi concentrandosi sui bilanci, i secondi sulle
riforme del lavoro. Ma i due temi sono legati: non ci saranno crescita
economica e riduzione del debito senza riforme strutturali nei mercati del
lavoro, e allo stesso tempo le riforme saranno socialmente e politicamente
insostenibile senza crescita e occupazione”, ha detto Letta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico