Italia

Gay Pride: Idem a Palermo insieme a Boldrini

 ROMA. “E’ necessario un forte impegno nazionale ed europeo per garantire parità di trattamento e dignità delle persone lgbt (l’acronimo che indica la comunità di lesbiche, gay, bisessuali e transessuali)”.

Con queste parole il ministro delle Pari Opportunità, Josefa Idem, ha annunciato la sua partecipazione al pride nazionale che si terrà a Palermo il 14 giugno. Insieme alla Idem ci sarà anche la presidente della Camera, Laura Boldrini.

Nell’audizione alla Camera ha parlato anche Titti De Simone, presidente del comitato organizzatore di Palermo Pride Nazionale: “Il nostro evento quest’anno punta al Sud, risorsa fondamentale di contaminazione e dialogo. Solo la parità dei diritti può far crescere il nostro paese e farlo uscire dalla crisi”.

E nel segno dei diritti il Pride palermitano si aprirà il 14 giugno con un convegno sui diritti lgbt. In Aula anche il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e Maria Grazia Cucinotta, madrina del Pride assieme a Eva Riccobono, Barbara Tabita e Vladimir Luxuria.

A Palermo sono in programma una quantità di iniziative che vanno dalla musica, al teatro, ai dibattiti e a una serie di eventi collaterali.

Tra i musicisti che si esibiranno, Roy Paci, Almamegretta, Frankie Hi Nrg, Nada, Immanuel Casto. E poi il teatro di Emma Dante, Enrico Roccaforte, Filippo Luna, Salvatore Rizzo e Massimo Verdastro, autori di pièce che hanno come temi l’amore e le differenze, e tra le mostre quella realizzata ad hoc dal grande fotografo Ferdinando Scianna.

Si vedranno anche anteprime cinematografiche, come “Alfredos’ fire” di Andy Abrahams Wilson.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico