Italia

G8, la Cassazione conferma 7 condanne e 4 assoluzioni

 ROMA. La quinta sezione penale della Cassazione hanno confermato le 7 condanne per le violenze nella caserma di Bolzaneto durante il G8 di Genova del 2001.

Assolte quattro persone. Tra i condannati medici e agenti. Nessuno degli imputati ritenuti responsabili dei fatti avvenuti alla caserma di Bolzaneto finiràin carcere, grazie all’indulto, ma tutti (tranne quelli assolti) rischiano una sanzione disciplinare da parte della pubblica amministrazione.

La Cassazione ha inoltre bocciato il ricorso della Procura di Genova che chiedeva di contestare agli imputati il reato di tortura, evitando così le prescrizioni.

La caserma di Bolzaneto normalmente ospitava il reparto mobile, ma divenne il luogo dove avrebbero dovuto essere identificate le persone fermate e arrestate durante il G8 nel capoluogo ligure (tra il 19 e il 22 luglio del 2001). Vi furono portate 240 persone, secondo i dati ufficiali, oltre 500 secondo i testimoni.

Diverse delle persone portate a Bolzaneto denunciarono percosse o torture di tipo psicologico, come la costrizione a rimanere immobili in piedi, la negazione del permesso di andare in bagno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico