Italia

Cane trova cadavere murato in una casa

 FROSINONE. Di lei si erano perse le tracce il 3 aprile 2012, quando improvvisamente entrò nella “terra” degli scomparsi.

Ma mercoledì la macabra scoperta: il corpo di Samantha Fava è stato ritrovato murato in un’abitazione a Fontechiari, piccolo comune vicino a Sora, in provincia di Frosinone.

Era nascosto in una nicchia, nello scantinato adiacente alla casa in uso a un manovale di 36 anni, anch’egli di Sora, che in passato aveva avuto una relazione con la vittima e che è statofermato in Sardegnacon l’accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Al ritrovamento della 35enne si è potuti arrivare anche grazie al fiuto del cane “Orso” che ha iniziato ad abbaiare e a scavare nel posto dove era murata. Il corpo trovato ieri era in condizioni pessime e sono servite ore prima di riuscire a stabilire l’identità della donna, compito spettato all’ex marito che ha riconosciutoalcuni tatuaggi.

Da mesi la procura di Cassino stava indagando sulla scomparsa della donna, separata e con un figlio affidato al suo ex. Ed era stato propriol’ex marito a denunciarne la scomparsa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico