Italia

Bagarre sul video dei “pianisti”, Grasso vieta le riprese in Aula

 ROMA. Bagarre in Aula giovedì mattina tra gli esponenti grillini e il Pdl. Al centro della discussione i cosiddetti video dei “pianisti” finiti sui profili Facebook dei Cinque Stelle per denunciare i senatori del Pdl che votano al posto di altri.

In particolare, la discussione è avvenuta con il senatore Pdl, Lucio Malan e che ha dimostrato, invece, di aver votato correttamente.

“Dire la menzogna su quanto avviene in aula è cosa grave – protesta Malan in questo momento il canale Youtube del Senato 5 stelle del gruppo ha tuttora pubblicato il video al quale sono stati aggiunti migliaia di commenti con insulti verso di me e la mia famiglia”.

E ancora: “Lo stesso accade nel profilo Facebook del gruppo 5 stelle del Senato con lo stesso tono”. Per questo, prosegue Malan, “ho chiesto di essere messo in congedo e non potrò votare fino a quando un organo di questo parlamento può permettersi di dire che i voti al Senato sono irregolari. Io non posso votare in una situazione del genere”.

Sulla questione è intervenuto il presidente del Senato, Pietro Grasso che ha chiesto la paternità delle pagine Facebook ai grillini e chiesto la rimozione dei video. “Invito gli autori del documento che viene riprodotto sul web a eliminare questa evidente, e uso un eufemismo, anomalia”, dice Grasso.

“A termini di Regolamento, spiega ancora il presidente del Senato, anche ai senatori sono vietate riprese video e foto in Aula”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico