Gricignano

UpG lancia la proposta: un coordinamento “interforze” della maggioranza

Nicola D’AnielloGRICIGNANO. Un coordinamento “interforze” che accorpi tutte le componenti della maggioranza consiliare in carica.

E’ la proposta lanciata dal professor Nicola D’Aniello (nella foto), presidente del circolo “Uniti per Gricignano”, dove martedì sera si è tenuto un incontro, alla presenza di numerosi iscritti e simpatizzanti, tra cui diversi giovani, del sodalizio che ha dato il nome alla lista guidata dal sindaco Andrea Moretti, uscita vittoriosa alle ultime elezioni amministrative. Un’unione tra UpG, Libera Gricignano, Partito Democratico, Pdl e Noi Giovani con l’obiettivo di coinvolgere tutti i sostenitori della coalizione e fungere da tramite tra amministrazione comunale e cittadinanza, per affrontare le problematiche del territorio e avanzare proposte al governo cittadino.

Sul tavolo anche alcuni argomenti “caldi”, a partire dalla vendita della totale proprietà degli alloggi, costruiti in diritto di superficie dalla Gricignano7 dei Coppola, situati nelle vicinanze della cittadella Us Navy, ai quali è interessato il Comune di Napoli. Una vicenda per la quale l’opposizione ha sollevato un’aspra polemica. A tal proposito, il sindaco Moretti, presente all’incontro, incalzato dalle domande degli iscritti al circolo, ha ribadito la posizione assunta nella precedente consiliatura, quando sedeva tra i banchi dell’opposizione, ovvero il suo “No” all’operazione, quando fu l’allora maggioranza Lettieri che deliberò la volontà politica di voler vendere la proprietà di quegli alloggi, a fronte di un presunto rischio di dissesto finanziario, poi “miracolosamente” rientrato.

E proprio dinanzi alle critiche che oggi alcuni politici strettamente legati alla precedente amministrazione rivolgono alla sua maggioranza, il primo cittadino ribatte duramente: “Si tratta di speculatori in malafede, sono loro che in passato hanno attuato questo procedimento. E oggi chiedono una ‘tavola rotonda’ sull’argomento. Perché non l’hanno fatta all’epoca in cui amministravano? Come mai manifestano solo adesso tanto zelo? E, soprattutto, qualcuno chiedesse al padre perché in passato era per il sì all’operazione”.

All’ordine del giorno anche la questione rifiuti: “Abbiamo raggiunto, il mese scorso, il 35% di raccolta differenziata e ripulito le periferie”, ha fatto sapere Moretti, che poi ha sottolineato la situazione della Us Navy: “Una percentuale che sarebbe stata molto più alta se i cittadini americani differenziassero. Ma dal primo luglio anche i residenti della Us Navy dovranno attenersi alle regole della raccolta integrata”.

Per quanto concerne la prevenzione allo sversamento illecito di rifiuti, Moretti ha ricordato la realizzazione del progetto di videosorveglianza, finanziato con fondi statali: “Siamo in attesa dell’aggiudicazione della gara da parte della stazione unica appaltante”, ha comunicato il sindaco. Anche l’isola ecologica, finora in stand by per mancanza del certificato antincendio, “presto sarà attivata”.

Sempre in tema di salvaguardia dell’ambiente non poteva mancare la questione Ecotransider, da tempo considerata, come si evince anche dalla petizione popolare firmata da numerosi cittadini, la fonte dei miasmi nauseabondi che si avvertono nelle ore notturne. “Si attendono i primi rilievi che ha già effettuato il Dipartimento di Scienze ambientali della Sun al fine di avere elementi concreti per intraprendere azioni giudiziarie”, ha detto Moretti che ha commissionato uno studio all’università per il quale si è in attesa anche di finanziamenti regionali.

Intanto, nei prossimi giorni, anche Libera Gricignano, Pd, Pdl e Noi Giovani si riuniranno per prendere atto della proposta del coordinamento. Successivamente, si terrà un’assemblea generale per sancirne la costituzione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico