Gricignano

Incidente all’Ecotransider, muore operaio 18enne

 GRICIGNANO. Aveva solo 18 anni, compiuti lo scorso febbraio,Rocco Lauria, un operaiomorto nell’impianto di trattamento di rifiuti speciali “R.G. Ecotransider srl” di Gricignano.

Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo, originario di Potenza,studente, alle dipendenze di una ditta esterna,ma sprovvisto di documenti di lavoro, era dietroad uncamion giunto nell’impianto per scaricare materiali ferrosi. Lauria, secondo quanto al momento accertato, era accompagnatore dell’autista, titolare della ditta autorizzata al trasporto del ferro.

Durante la manovra di scarico del materiale, il ragazzo, che era accanto al camion, sarebbe stato colpito dalla leva di sblocco del cassettone che, dopo un improvviso fermo, è ripartita colpendo alla nuca il ragazzo.Si sarebbe trattato del malfunzionamento della molla del sistema di bloccaggio. Immediatamente soccorso da personale medico, è deceduto poco dopo.

Ma la dinamica è ancora in fase di accertamento da parte dell’Asl, dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa e del pm di turno della procura di Santa Maria Capua Vetere che hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza. La salma è stata trasportata all’istituto di medicina legale dell’ospedale civile di Caserta per l’esame autoptico.

La Ecotransider, situata nella zona industriale di Gricignano, è da tempo sotto amministrazione controllata per infiltrazione camorristica, su provvedimento del gip di Napoli. Oltre ai materiali ferrosi tratta anche rifiuti organici e liquami.Per tale motivo èstata anche oggetto di una petizione popolare poiché ritenuta la fonte di miasmi che si avvertono in orario notturno nel centro abitato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico