Gricignano

Droga, operazione “Piazze Pulite”: catturato ricercato nigeriano

 GRICIGNANO. Si era reso irreperibile il 24 maggio scorso, quando i carabinieri di Grazzanise misero a segno l’operazione “Piazze Pulite” che ha smantellato un’organizzazione dedita al traffico di droga.

Joseph Iyamu (alias Mousa), 34 anni, nigeriano, è stato scovato nella mattinata di sabato a Gricignano dai carabinieri del comando caleno che hanno eseguito nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli su richiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea. L’africano è ritenuto dagli inquirenti promotore e organizzatore del sodalizio criminale che agiva in diverse zone del territorio nazionale. E’ stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Iyamu è tra i 25 destinatari delle misure cautelari, eseguite tra Caserta, Napoli, Avellino, Salerno, Roma, Latina, Frosinone, Firenze e L’Aquila. Degli indagati 12 sono italiani, tra cui una donna, 12 di origine africana e uno dell’Europa dell’Est. Di questi, 18 sono finiti in carcere, altri sette ai domiciliari.

L’indagine è stata avviata nel gennaio 2012 dai carabinieri di Grazzanise, partendo dal monitorare l’utenza telefonica di uno degli indagati, che svolgeva attività di spaccio a Castel Volturno, per poi risalire all’intera organizzazione. Accertate ben 480 cessioni di stupefacenti. La droga veniva acquistata a Castel Volturno e smerciata in diverse zone d’Italia tramite corriere africani.

E’ anche emerso che il gruppo criminale acquistava banconote false per immetterle sul mercato, in alcuni casi utilizzandole per il pagamento delle sostanze stupefacenti.

“Operazione Piazze Pulite” – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico