Esteri

Turista americana violentata dal branco in India

 NEW DEHLI. Nonostante un recente sondaggio abbia dimostrato un calo di presenze turistiche del 35%, in India sembra non cessare l’ondata di violenze contro le donna.

Ad esserne vittima questa volta è stata una 30enne americana nello stato di Himachal Pradesh, nel nord dell’India.

A confermarlo è stata la polizia locale dove la giovane ha fatto denuncia. La giovane americana è stata violentata per circa un’ora da tre uomini. La 30enne ha spiegato alla polizia di essere salita su un camion su cui viaggiavano tre uomini, che le hanno offerto un passaggio mentre faceva autostop verso il suo albergo dopo aver fatto visita a un amico.

Il conducente ha guidato il mezzo verso una zona isolata, dove i tre l’hanno violentata. Dopo che la donna ha fatto denuncia, sulle strade sono stati allestiti posti di blocco per fermare tutti i camion che tentino di lasciare la città.

Lunedì, sempre nel nord dell’India, la polizia aveva arrestato un uomo d’affari indiano, accusato di aver stuprato una ragazza irlandese impiegata in una Onlus, alla sua festa di compleanno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico