Esteri

Nuove perdite di acqua contaminata a Fukushima

 FUKUSHIMA . La centrale nucleare di Fukushima continua a destare preoccupazione.

La Tokyo Electric Power (Tepco), che gestisce l’impianto, ha ammesso di aver rilevato nuove perdite di acqua radioattiva all’interno dei reattori.

Già lunedì, l’operatore aveva annunciato di aver rilevato tracce di cesio radioattivo in campioni di acqua prelevata dalle falde acquifere dalla zona.

Dopo il terribile terremoto e il conseguente tsunami che nel 2011 siè abbattuto sul nord del Giappone, causando, con la rottura del reattore centrale della centrale, il disastro nucleare di Fukushima, 18mila persone sono state costrette ad abbandonare le loro case nella zona e il pescato e’ risultato 135 volte più radioattivo dei limiti consentiti, con gravissimi danni per l’economia e la salute.

Una ricerca medica ha riscontrato un aumento del cancro alla tiroide nei bambini: 12 sono i casi di malattia nei 174mila minori di 18 anni analizzati, mentre l’anno scorso i casi di cancro erano soltanto 5.

Nonostante ciò, la facoltà di Medicina di Fukushima nega che ci sia una correlazione tra l’incremento dei casi di tumore e il disastro nucleare del 2011, sostenendo che gli effetti del cesio sugli umani si verificano dopo 5 anni, come accadde a Chernobil.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico