Esteri

Crisi, la Grecia chiude la tv pubblica Ert: licenziate 2800 persone

 ATENE. Il portavoce del governo ellenico Simos Kedikoglou, ha annunciato la chiusura della Tv pubblica e il licenziamento di tutti i suoi 2.800 dipendenti.

La decisione rientra nell’ambito del programma delle privatizzazioni delle aziende a partecipazione statale concordato con la troika. Secondo quanto anticipato dal quotidiano Kathimerini, Ert dovrebbe riaprire con un numero ridotto di dipendenti, ma non è chiaro ancora quanti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico