Esteri

Crisi, la Grecia chiude la tv pubblica Ert: licenziate 2800 persone

 ATENE. Il portavoce del governo ellenico Simos Kedikoglou, ha annunciato la chiusura della Tv pubblica e il licenziamento di tutti i suoi 2.800 dipendenti.

La decisione rientra nell’ambito del programma delle privatizzazioni delle aziende a partecipazione statale concordato con la troika. Secondo quanto anticipato dal quotidiano Kathimerini, Ert dovrebbe riaprire con un numero ridotto di dipendenti, ma non è chiaro ancora quanti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico