Caserta

Reggia, il sindaco incontra il ministro Bray

 CASERTA. “Sono molto soddisfatto dell’incontro odierno. Mi sono trovato di fronte a un ministro pratico, pragmatico e competente, che ha parlato a chiare lettere di assicurare alla Reggia una gestione manageriale, impegni chiari e tempi certi per il cui svolgimento dovranno concorrere tutte le istituzioni interessate”.

Lo dichiara il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio. “E’ stata rilanciata l’idea, da noi sempre sostenuta, di una soprintendenza speciale, di un nuovo management per la Reggia, moderno e operativo e del necessario coordinamento istituzionale che mi auguro possa essere guidato dalla Regione Campania, come proposto dall’assessore Sommese e dal presidente del Consiglio regionale, Romano – spiega il sindaco -. In definitiva, è stata affermata la necessità di una migliore forma di gestione della governance complessiva del nostro Palazzo Reale”.

“Il ministro Bray – afferma il sindaco – ci ha chiesto di relazionare in tempi rapidi, entro 10 giorni, sulla situazione. Sono certo che stiamo andando finalmente nella direzione giusta. In proposito, ritengo che quanto da fare non possa non considerare la condivisione con il ministero circa un intervento immediato sulla questione della proprietà di tutte le aree esterne, compresa quella della piazza che, come abbiamo già chiarito, non è ancora definita. Al riguardo l’Agenzia del Demanio ha assunto impegni per una stringente collaborazione utile a definire in tempi rapidi la vicenda del parcheggio Carlo III”.

“Durante l’incontro – prosegue il sindaco – ho ribadito tutte le richieste già formulate a nome del Tavolo Città (la disponibilità dei locali per un posto interforze di polizia, i bus interni, la riapertura dei Giardini della Flora, l’uscita per i turisti da via Giannone, il parere positivo ad una idonea allocazione dei chioschi all’esterno della Reggia per combattere l’abusivismo, l’individuazione di locali per istituire nella Reggia un ufficio di promozione, comunicazione e marketing), la richiesta di apertura del cancello del Parco Reale a Ercole sollecitatami da tanti cittadini e anche dal sindaco di Casagiove, Russo, che mi ha accompagnato, nonché la richiesta di aprire i collegamenti tra Reggia e Belvedere”.

“Ho ribadito – conclude il sindaco – l’utilità della presenza dell’Aeronautica nel nostro Palazzo Reale. La sua realtà è elemento di ricchezza per la Città e per la Reggia, in considerazione delle attività di sicurezza, tutela e cura che i militari assicurano da anni al monumento, ferma restando l’utilizzazione degli spazi a cui sono destinati. In proposito, mi auguro che la Scuola Specialisti acquisisca sempre più presenze e prestigio, nell’interesse comune della valorizzazione della Reggia e di Caserta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico