Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Abc, solidale lavoratori Indesit: “Fatto non tollerabile”

 SAN CIPRIANO D’AVERSA. Albanova Bene Comune (ABC), il movimento politico-culturale attivo sul territorio, esprime la propria solidarietà e vicinanza a tutti i lavoratori degli stabilimenti Indesit di Carinaro e Teverola.

L’Indesit Company di Carinaro-Teverola, per molti operai anche del nostro territorio, rappresentava una garanzia di occupazione. Purtroppo, questa importante unità produttiva, tra le poche rimaste con quasi mille dipendenti nella zona aversana, vorrebbe mandarne a casa più della metà (540).

“Si parla di ‘esuberi’ e di nuovo piano di Salvaguardia e Razionalizzazione dell’assetto produttivo. Parole criptiche per giustificare il licenziamento di centinaia di operai”, sostiene il portavoce Eugenio Goglia. “L’inaccettabile condotta dell’azienda Indesit comporterebbe conseguenze economiche e sociali drammatiche per tutta la zona aversana e, in particolare, per il nostro territorio. L’Associazione ABC sollecita l’intervento urgente delle istituzioni preposte, a livello locale e nazionale, a tutela di tutti i lavoratori”, afferma ancora il Goglia.

“In una zona martoriata come la nostra, affetta da una cronica mancanza di opportunità occupazionali, non è tollerabile, da parte dell’Indesit, la cancellazione di un intero comparto produttivo. Si parla addirittura della scomparsa dello stabilimento 11 – conclude la nota di ABC – Questo è il momento della piena unità sindacale per una lotta comune contro lo strapotere e l’arroganza della proprietà che non si fa scrupolo di spostare la produzione in Turchia e nei paesi dell’Est, lasciando centinaia di famiglie nella disperazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico