Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Bellona, “Speranza” interviene sulla situazione economica del Comune

 BELLONA. Dopo l’animata seduta dello scorso Consiglio Comunale, che ha visto un acceso scontro tra maggioranza ed opposizione, anche Speranza per Bellona propone le sue perplessità sul Consuntivo dell’anno 2012.

Tramite una nota distribuita dal movimento si legge infatti “L’anno scorso, all’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2012, evidenziammo, con un nostro manifesto, come talune entrate fossero, a dir poco, sovrastimate, tanto da destare dubbi sulla fattibilità dell’azione amministrativa prevista per l’anno 2012. Ebbene, tutte quelle nostre perplessità hanno trovato piena e puntuale conferma. L’analisi effettuata dagli speranzini si incentra su due aspetti in particolare: il fondo cassa, che al 31 dicembre 2012 risulta essere pari a zero, e lo stralcio di alcune voci in entrata per oltre novecentomila euro.

“Tradotto in soldoni” ci spiega Giuseppe Pezzulo, membro di Speranza per Bellona “non si possono stimare somme in entrata con valori così elevati, per poi stralciarle negli esercizi successivi, pur in ossequio a norme di legge. Il bilancio in tal modo diventa poco attendibile e perde completamente il suo significato”.

La nota si chiude con l’augurio che l’attuale amministrazione metta in atto una più oculata gestione finanziaria, monitorando costantemente i residui sia attivi che passivi, per evitare disastrose conseguenze per i cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico