Campania

Gomorra-la serie: in corso a Napoli le riprese del kolossal di Sky

 NAPOLI. Trenta settimane di riprese, ambientate principalmente a Napoli e dintorni, con alcune giornate di set anche a Barcellona, Milano e Ferrara.Gomorra – La Serieha battuto il primo ciak a marzo, diretta daStefano Sollima,regista della serie cultRomanzo Criminale, che nel progetto Gomorra ha anche un ruolo di supervisione artistica.

Dietro la macchina da presa ancheFrancesca ComencinieClaudio Cupelliniche firmano parte dei12 episodi, attesi nel 2014 su Sky. Un cast di attori legati al territorio, con esordienti che si mischiano ad attori professionisti: Marco D’Amore,Fortunato Cerlino, Maria Pia Calzone, Salvatore Esposito, Marco Palvetti, Domenico Balsamo. Gomorra – La serieè un progetto ambizioso, che Sky realizza incollaborazione con due tra le maggiori società italiane di produzione televisiva e cinematografica,CattleyaeFandango, e conLa7.

La distribuzione internazionale è affidata aBeta Filmche collabora anche alla produzione della serie. Un caso letterario da oltre 10 milioni di copie vendute in tutto il mondo, che il film di Matteo Garrone ha messo in scena con straordinaria intensità, diventa un kolossal televisivo, realizzato in collaborazione con partner internazionali e con le potenzialità per varcare i confini del mercato italiano. Un’operazione già riuscita pienamente conRomanzo Criminale, caso raro per una produzione interamente italiana, esportato con successo in oltre 60 paesi, e il cui cast tecnico, di altissimo livello, è in gran parte coinvolto anche nella realizzazione di questa nuova serie.

Il progetto televisivo parte dauna storia del tutto originale,un monumentale arco narrativo che racconta in maniera avvincente e spettacolare il destino di due grandi famiglie. L’affresco di una realtà nella quale è difficile distinguere il bene dal male e i valori seguono spesso logiche perverse, dettate dall’istinto di sopravvivenza. Non solo logiche criminali, nella serie trovano spazio anche le dinamiche e i legami familiari tipici della grande saga televisiva.

Una struttura narrativa da lunga serialità, che iscrive idealmenteGomorra – La Serie nel novero dei grandi racconti contemporanei. Da un lato, un potente clanei complessi meccanismi che regolano la gestione e il mantenimento di un impero camorristico, partendo dall’ordinario esercizio del potere, passando per l’ideazione di nuove strategie di ampliamento, fino ad arrivare alla guerra armata, strumento ultimo di affermazione.

Dall’altro figure grandi e piccole che la Camorra la combattono, e che con gesti che vanno dall’eroismo quotidiano all’affermazione della legalità, lavorano incessantemente per contrastare e smontare un “Sistema”, che è solo foriero di morte.

La scritturadiGomorra – La Serie, èstataaffidata aStefano Bises(che ne ha curato anche il coordinamento editoriale), Leonardo Fasoli, Ludovica Rampoldi e Giovanni Bianconi, a cui si sono aggiuntiin fase di sceneggiatura Filippo Gravino e Maddalena Ravagli. Roberto Saviano ha partecipato all’elaborazione del soggetto di serie.

Alla base della scrittura c’è la profonda e accurata ricerca che Roberto Saviano porta avanti da anni, indagando, ancoraoggisenza sosta, le dinamiche criminali di un territorio complesso e stratificato. Un’analisi incessante delle ragioni storiche, delle ricadute sociali, economiche e politiche delle mafie, delle forze che quel male lo combattono spesso a rischio della propria vita, dicome si è evoluto lo scenario criminale in questi ultimi anni. E di quali enormi sforzi abbia fatto lo Stato per non consegnare un intero territorio nelle mani dei clan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico