Pomigliano d’Arco - Castello di Cisterna

Fiat Pomigliano, presidi davanti ai cancelli contro sabati lavorativi

 NAPOLI. Seconda notte di picchetti a Pomigliano di Fiom e Cobas contro i sabati lavorativi.

Questa volta non ci sono state tensioni con le forze dell’ordine, ma i manifestanti sono riusciti a bloccare le auto degli operai chiamati agli straordinari e hanno fatto ritardare l’inizio della produzione.

Per l’azienda ”si sono ripetuti i tentativi intimidatori di dissuadere le persone dall’entrare in stabilimento”. Maurizio Landini, segretario della Fiom, ha detto: “Abbiamo dimostrato che è ancora possibile bloccare la Fiat; bisogna smetterla di contrapporre i lavoratori tra loro”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico