Campania

Benevento, l’omicidio-suicidio del carabiniere: “Depresso, non voleva separarsi”

 BENEVENTO. L’ha inseguita con l’auto, raggiungendola e tagliandole la strada, poi è sceso dalla vettura e ha sparato un colpo attraverso il finestrino, uccidendola.

Un’azione compiuta da un appuntato deicarabinieri, Luigi Chiumiento, 45 anni. In quell’auto, però, non c’era un malvivente ma la moglie, Raffaella Ranauro, 43 anni, morta sul colpo. Dopo l’omicidio, il militare dell’Arma ha rivolto la pistola d’ordinanza contro se stesso, alla testa, e ha fatto fuoco, suicidandosi. E’ accaduto nei pressi dello stadio, in località Santa Colomba: l’uomo era a bordo di un Suv, mentre la moglie di una Citroen.

La coppia lascia tre figli di 19, 12 e 9 anni. Il carabiniere era residente a Benevento ma originario di San Leucio del Sannio, dove era stato trasferito da poco, nella locale stazione, appartenente alla compagnia di Montesarchio.

Sul suo profilo facebook il carabiniere aveva lasciato un messaggio: “Spero solo che un giorno avrai una brutta sensazione, una sensazione che non sai spiegare, una sensazione che ti dica ‘Sì cogliona/e. Hai fatto la scelta sbagliata’”. Poi un link: “Una persona non cambia con il tempo ma con le forti delusioni che subisce”.

Secondo alcuni testimoni ascoltati in Questura, la coppia aveva interrotto il rapporto coniugale ma lui era finito in depressione, non riuscendo a farsene una ragione. Aveva continuato a svolgere il suo lavoro e iniziato anche i corsi per divenire diacono.

A sconvolgerlo nella giornata di venerdì 21 giugno, giorno del suo onomastico, sarebbe stata una telefonata con la moglie avvenuta in mattinata. Sembra che la donna avesse contestato al marito alcuni comportamenti, cosa che avrebbe scatenato l’ira del militare, tanto che è poi salito a bordo della sua Peugeot per cercare la moglie, intercettata lungo via Santa Colomba, in direzione Casale Maccabei. Lei era a bordo della sua Citroen C3 e, accortasi che il marito la inseguiva, ha aumentato la velocità per fuggire, fino a quando, dopo alcuni minuti, lui l’ha raggiunta, speronata e bloccata. L’auto della donna è finita contro il marciapiede, il carabiniere è sceso dalla sua vettura e sparato prima alla moglie e poi contro se stesso.

VIDEO

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico