Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Pd: “Due milioni di euro e nemmeno briciole ai bisognosi”

 CASTEL MORRONE. La giunta comunale di Castel Morrone, capeggiata dal sindaco Pietro Riello, ignora i morronesi che versano in situazione di bisogno e rinvia alle calende greche l’assegnazione dei contributi economici richiesti da 65 famiglie nell’anno 2012.

Alla precisa interrogazione del consigliere comunale Aniello Riello sulla paralisi del servizio contrasto alla povertà l’assessore competente ha addotto a giustificazione le difficoltà economiche in cui versa il Comune. In realtà dal conto consuntivo 2012 risulta che sono stati spesi due milioni e duecentomila euro per la spesa corrente ma non è stato assegnato nemmeno la briciola di un euro a una qualche famiglia bisognosa. Per il sindaco i bisognosi possono anche morire di fame, a partire dai più piccoli per finire a quelli anziani, quasi a reputarli scarti umani senza diritti e non meritevoli di considerazione.

Questa è la situazione a Castel Morrone dopo l’accantonamento delle domande per il contrasto alla povertà pervenute nel 2012. In questo frangente di grave crisi economica, il totale disconoscimento da parte dell’amministrazione comunale dei diritti sociali, sanciti nelle leggi 112/98 art. 131 e 328/2000 art. 6, e dell’obbligo alla beneficenza pubblica, sancita nell’articolo 22 del Dpr 616/77, mostrano qual livello di insensibilità hanno raggiunto il sindaco e gli assessori nel negare e calpestare i bisogni primari della parte più vulnerabile della comunità morronese.

Il Pd continuerà la battaglia per affermare il diritto alla dignità sociale dei soggetti svantaggiati, oggi invece negato dalla Giunta comunale che nasconde le sue colpe dietro il mancato funzionamento dell’ambito sociale C1.

Quando in realtà, non solo l’ambito C1 nel 2012 ha funzionato regolarmente e sino al 31 marzo 2013, ma resta che, il Comune è il titolare delle funzioni sociali e l’ambito C1 soltanto un delegato e quindi la Giunta può intervenire in via sostitutiva quando e come vuole.

Partito Democratico di Castel Morrone

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico