Aversa

Tabelle commerciali, sindacati chiedono proroga

 AVERSA. Protrarre fino al 31 luglio 2013 il termine della presentazione della domanda per il rilascio dell’autorizzazione; applicare il diritto di istruttoria di 50 euro più le due marche da bollo di 14,62 euro, cosi come recita il regolamento inerente al settore commercio e attività economiche; …

… essendo l’autorizzazione, secondo il regolamento comunale del 18/08/1996, di durata triennale chiediamo che al prossimo rinnovo non si superi la suddetta somma; sia semplificato il procedimento d’istruttoria.

Queste le quattro richieste che in una nota, indirizzata al sindaco Giuseppe Sagliocco, all’assessore alle attività produttive Raffaele De Gaetano e a quello all’urbanistica, Ninì Migliaccio, hanno avanzato i rappresentanti cittadini di Ascom Franco Candia, Confesercenti, Pina Giordano, e C.n.a., Carlo Arpaia, in relazione alle insegne dei negozi di modeste dimensioni per le quali il regolamento comunale, paragonandole alla Scia del settore edilizia prevede, dal luglio 2012, una gabella di 516 euro.

“Nel ringraziare l’amministrazione per aver preso a cuore la tematica, nell’aver tenuto presente il momento difficile che il comparto commerciale sta attraversando, – si premette nella nota – con la presente, le associazioni suggeriscono alcuni correttivi per un migliore risultato del provvedimento che si dovrà adottare”. Per la cronaca, da voci insistenti, si è appreso che la vicenda sarà oggetto di discussione e relativa decisione nel corso della seduta di giunta di questo pomeriggio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico